Addio a Mimmo Grosso, sirene e applausi

Feretro sfilato su lungofiume e fermato davanti banchina nord

(ANSA) - PESCARA, 9 APR - Le sirene dei pescherecci e un lungo applauso da parte di un centinaio di persone presenti hanno tributato l'ultimo saluto a Mimmo Grosso, storico leader della marineria cittadina, deceduto ieri a Pescara, all'età di 58 anni, in seguito a contagio da Covid-19 unito ad altre patologie pregresse. Il feretro, a bordo di un carro funebre, intorno alle 15 di oggi pomeriggio ha sfilato sul lungofiume cittadino, per poi fermarsi per una decina di minuti ai margini della banchina nord, dove parenti, amici, armatori e lavoratori del mare gli hanno reso l'estremo saluto. Presenti anche il sindaco Carlo Masci, il consigliere regionale Guerino Testa, il presidente Sib Riccardo Padovano e l'attuale leader degli armatori pescaresi Francesco Scordella. Sulle mura esterne del mercato ittico sono stati affissi diversi striscioni con le scritte "Anche il mare piange il suo eroe", "Mimmo la lotta è dura senza te" e "Tutta la marineria ti ringrazia".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie