Venezia: 400 studenti in aiuto città

Supporto continuerà fino a cessate esigenze

(ANSA)-VENEZIA, 18 NOV -E' partita la Marea solidale: più di 400 giovani da tutto il Veneto si sono attivati oggi come volontari della campagna di solidarietà a Venezia promossa da Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari."Abbiamo attivato vari canali (mareasolidale.it,Facebook, Telegram) -spiega il coordinatore Tommaso Biancuzzi - dove registrarsi come volontari e fare segnalazioni con richieste di aiuto. Oggi siamo in tanti: stiamo pulendo librerie,scuole materne,negozi e case di anziani.
    Nei prossimi giorni continueremo"."Di fronte a una politica regionale e cittadina che sa solo invocare Roma e insabbiare le proprie colpe - aggiunge Piero Notrarnicola -, questi giovani volontari sono la riposta politica più forte.In Veneto e a Venezia c'è chi si sa rimboccare le maniche:sono i giovani.Per noi fare solidarietà è anche questo,una denuncia urlata in faccia a chi con la sua corruzione e i suoi sprechi ha affondato la nostra città".La campagna Marea solidale continuerà fino a che ce ne sarà bisogno.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere