Homo Faber, creatività umana in 16 tappe

Dal 14/9 a Venezia, 400 maestri per Michelangelo Foundation

(ANSA) - ROMA, 8 SET - Oltre 400 artigiani e designer europei, 85 mestieri, 300 abilità uniche. E poi 900 oggetti, 91 maestri all'opera sotto gli occhi del pubblico, realtà virtuale e 4 mila metri quadrati di esposizione. La creatività si racconta in Homo Faber. Crafting a more human future, grande mostra evento sui mestieri d'arte di tutta Europa, organizzata dalla Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship, dal 14 al 30/9 alla Fondazione Cini a Venezia. Un viaggio che 13 designer, architetti e curatori, tra cui India Mahdavi, Michele De Lucchi, Stefano Boeri, Judith Clark e Jean Blanchaert, hanno immaginato in 16 tappe a tema sulle diverse anime dell'artigianato artistico. Si va dalle 8 opere di Designer e Maestri, come il One minute vase di Marcel Wanders, al Best of Europe che esplora il Dna dei luoghi nelle creazioni di 150 artigiani. E poi Nelle trame della moda tra Capucci e Dolce & Gabbana, la poesia del legno e il tema del restauro, tra Van Dick e lo storico yacht Eilean recuperato da Officine Panerai.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere