Muore in casa amico, 2 indagati Chioggia

Trovati metadone e farmaci in abitazione

(ANSA) - VENEZIA, 9 AGO - Due giovani di 22 e 20 anni sono indagati nell'ambito degli accertamenti sulla morte di una giovane ragazza di Chioggia (Venezia), Anna Boscolo Berto, di 19 anni, trovata senza vita all'interno dell'abitazione di un amico, il 6 agosto scorso.
    Nei confronti di quest'ultimo, F.R., viene ipotizzato il reato di morte come conseguenza di altro reato, e di omissione di soccorso assieme al fidanzato della ragazza, L.S.
    La diciannovenne era stata rinvenuta riversa sul letto all'interno della camera da letto dell'alloggio dell'amico che l'aveva ospitata. Dalla perquisizione nell'appartamento e nel garage di F.R. sono stati scoperti quattro flaconcini vuoti di metadone e una confezione di Xanax, probabilmente assunti dalla ragazza e causa del malore fatale. Il reato di omissione di soccorso è stato contestato ai due poiché la chiamata del 118 è stata effettuata nella tarda mattinata del 6 agosto, quando L.S.
    era già uscito di casa per recarsi al lavoro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere