Torna pianoforte in stazione Padova

Tolto dopo atti vandalici, ritorno chiesto consiglieri comunali

(ANSA) - PADOVA, 12 GIU - Torna il pianoforte in stazione a Padova grazie alla petizione sottoscritta da tutti i consiglieri comunali e alla collaborazione tra Centostazioni, Bettin Pianoforti e Despar. Le note di Chopin e Prokofiev, suonate dalla giovane pianista Leonora Armellini, artista di fama internazionale, sono tornate a incantare i viaggiatori della stazione di Padova stamane in occasione della breve cerimonia di riposizionamento del pianoforte, messo a disposizione da Bettin Pianoforti, nell'atrio dell'edificio.
    Il ritorno del pianoforte è frutto di un impegno collettivo partito da una petizione al Consiglio Comunale del consigliere Ubaldo Lonardi, appassionato di musica, subito sottoscritta da tutti gli altri consiglieri e sostenuta dal sindaco Sergio Giordani. Lo strumento era stato tolto, dopo ripetuti atti di gratuito vandalismo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere