Renata Codello a Fondazione Cini

Dal 27 marzo, sarà responsabile valorizzazione Isola S. Giorgio

(ANSA) - VENEZIA, 13 FEB - Dal 27 marzo prossimo l'architetto Renata Codello, ex Soprintendente alle Belle Arti e al Paesaggio di Venezia, assumerà, con la qualifica di dirigente, l'incarico di Direttore Affari Istituzionali della Fondazione Giorgio Cini di Venezia. In particolare, Codello sarà responsabile della concezione e gestione di progetti complessi di valorizzazione del patrimonio storico-architettonico dell'isola di San Giorgio Maggiore, della gestione delle relazioni con le amministrazioni pubbliche, della definizione di politiche di fundraising pubblico e della individuazione e gestione di partnership coerenti con la missione e lo statuto della Fondazione.
    Tra i progetti di valorizzazione del patrimonio storico-architettonico custodito a san Giorgio spiccano la ricerca di una nuova destinazione e la ristrutturazione dell'ex Istituto Professionale di Stato per le Attività Marinare, la ristrutturazione della piscina, il restauro del Teatro Verde.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.