Processo per stupri a ex carabiniere

L'uomo era già stato condannato in un altro a cinque anni

(ANSA) - PADOVA, 7 FEB - Si è aperto davanti al tribunale di Padova il processo che vede imputato l'ex carabiniere Dino Maglio per violenza sessuale aggravata dall'uso di alcolici o narcotici e da abuso del rapporto di ospitalità. Maglio è accusato di aver abusato di 14 ragazze, tutte straniere, che lo avevano contattato attraverso un sito dedicato per essere ospitate a Padova, nella sua casa all'Arcella, tra l'aprile 2013 e il marzo del 2014. Tutte le vittime hanno raccontato che l'ex carabiniere si mostrava molto disponibile nei loro confronti, accompagnandole anche in tour turistici della città, finché non offriva loro vino alterato da benzodiazepine o sonniferi per stordirle e, quindi, violentarle. Il processo ricomincia il 10 ottobre. Maglio era già stato condannato a sei anni e sei mesi, poi ridotti in appello a cinque anni, per la violenza su una sedicenne australiana ospitata nel suo appartamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere