Sequestro gioie Morellato 400 mila euro

Dati in conto vendita ad altra ditta e mai pagati

(ANSA) - VENEZIA, 4 FEB - Gioielli, monili e preziosi di proprietà del marchio Morellato, del valore di oltre 400 mila euro, sono stati sequestrati dai Carabinieri di Cittadella (Padova). I militari hanno eseguito un decreto di perquisizione personale e locale, con conseguente sequestro, emesso dalla Procura della Repubblica di Padova. Il provvedimento, coordinato su gran parte del territorio nazionale, ha interessato in simultanea la società D'Amante e una quarantina di suoi punti vendita. La vicenda trae origine da un contenzioso tra la D'Amante e la Morellato, storico marchio padovano del settore, che contestava la mancata restituzione di gioielli e preziosi per un valore complessivo di oltre 430 mila euro, consegnati in conto vendita a D'Amante per la successiva commercializzazione nei suoi punti vendita e per i quali non sarebbe mai stato pagato il corrispettivo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere