Caporalato: scoperte false società sarde

Operazione Guardia di Finanza Pordenone in quattro regioni

(ANSA) - PORDENONE, 10 GEN - Era un pregiudicato per reati finanziari residente in provincia di Pordenone il 'cervello' dietro alla complessa organizzazione di 13 società fittizie, con sede a Sassari, che avrebbe fornito manodopera in maniera illecita a numerose aziende manifatturiere del Nord Italia, configurando per la Guardia di Finanza di Pordenone il reato di associazione per delinquere finalizzata al caporalato, emissione di fatture per operazioni inesistenti e riciclaggio.
    La Guardia di Finanza di Spilimbergo (Pordenone) ha accertato 37 aziende che impiegavano questa tecnica, nelle provincie di Venezia, Brescia, Padova, Treviso, Vicenza, Bergamo, Modena, Pavia e Milano, e i cui rappresentanti legali sono ora indagati, in tutto 59 persone. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Claudio Barbierato - Nicolé Traslochi

Una nuova immagine per Nicolè Traslochi e l’obiettivo di regolarizzare il mercato

L’azienda di Mestre, regina del settore, cambia pelle e si rinnova al passo con i tempi per consolidarsi a livello internazionale


Lenzia e Nicoletta Mondin - MM Lampadari

MM Lampadari illumina il Museo del Presidente di Astana (Kazakistan)

L’azienda trevigiana ha realizzato un’imponente opera di illuminazione per il nuovo Museo Kazako


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere