Salvini, Maroni premier? Lo escludo

'Lui e Zaia sono risorsa nostra e non di altri'

(ANSA) - MILANO, 03 GEN - Che Roberto Maroni possa essere un futuro premier di centrodestra "è da escludere: Maroni è e sarà una risorsa fondamentale per la Lega e non per altri, come Luca Zaia". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, in una conferenza stampa nella sede di via Bellerio, dopo la riunione del Consiglio federale.
    Salvini, che nel simbolo elettorale ha indicato la sua candidatura a capo del Governo, ha sottolineato che Maroni come Zaia è impegnato a "portare a casa" l'accordo con il Governo per l'autonomia di Lombardia e Veneto, dopo i referendum regionali del 22 ottobre.
    "Il tema dell'autonomia - ha detto il leader leghista - ha ormai sfondato e fortunatamente è diventato trasversale.
    L'accordo si può firmare entro la fine di gennaio. Il coronamento di trent'anni di battaglia politica e culturale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

COS.IDRA. srl

La crisi del settore edilizio: come uscirne indenni?

COS.IDRA. srl, azienda padovana leader nella realizzazione di fondazioni e opere idrauliche, non ha dubbi: “Credibilità, investimenti e welfare aziendale”


null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere