Natale,Coca-Cola e BancoAlimentare uniti

Iniziativa congiunta e bottigliette 'speciali' per dire 'grazie'

(ANSA) - MILANO, 14 NOV - Coca-Cola avvia per il periodo natalizio una collaborazione speciale col Banco Alimentare, per invitare a riscoprire l'importanza della condivisione e della solidarietà. Sull'etichetta di milioni di bottiglie la parola "grazie". L'iniziativa porterà a recuperare oltre 1.500 tonnellate di alimenti e distribuire 3 milioni di pasti alle persone in difficoltà attraverso le strutture caritative convenzionate. Coca-Cola lo fa nel suo 90/mo anniversario della sua presenza in Italia. Il primo incontro con l'Italia risale al 1919 (quando il marchio fu registrato), ma l'avventura italiana cominciò nel 1927, anno in cui la Società Romana Acque Gassose iniziò l'imbottigliamento a Roma e la distribuzione sul territorio. Oggi Coca-Cola conta in Italia cinque 5 impianti di imbottigliamento sul territorio nazionale: Marcianise (Caserta), Oricola (L'Aquila), Nogara (Verona) e lo stabilimento Sibeg di Catania, che dal 1960 produce, imbottiglia e distribuisce tutti i prodotti a marchio The Coca-Cola Company in Sicilia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

COS.IDRA. srl

La crisi del settore edilizio: come uscirne indenni?

COS.IDRA. srl, azienda padovana leader nella realizzazione di fondazioni e opere idrauliche, non ha dubbi: “Credibilità, investimenti e welfare aziendale”


null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere