Minori: 13,2% veneti in povertà

6,9% abbandona troppo presto scuola

(ANSA)- VENEZIA, 14 NOV- I minori in povertà relativa nel Veneto sono il 13,2%.Il 6,9% dei ragazzi abbandona troppo presto la scuola (metà sul dato Italia). Oltre 1 su 2 non ha svolto in un anno 4 o più attività culturali e educative.Il focus è di Save The Children.Nonostante il numero totale di alunni cala e sale quello dei bambini stranieri:in quasi tutte le province il numero di alunni con cittadinanza non italiana è sopra la media nazionale del 9,2% e raggiunge l'incidenza massima a Verona (14,1%). In Veneto dove gli anziani arrivano a essere più di 223 ogni 100 bambini,il 6,9% ha lasciato presto la scuola: da un minimo dell'11,5% a un massimo del 42,3% di scuole su base provinciale.Nelle scuole con un indice socio-economico-culturale più basso viene bocciato il maggior numero di studenti, più di 1 quindicenne su 4 (27,4%); nelle scuole con indice alto la quota scende quasi a 1 su 23 (4,4%).Il 13,2% di bambini e ragazzi fino a 17 anni vive in povertà relativa e più del 55% non ha opportunità culturali e educative sufficienti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

COS.IDRA. srl

La crisi del settore edilizio: come uscirne indenni?

COS.IDRA. srl, azienda padovana leader nella realizzazione di fondazioni e opere idrauliche, non ha dubbi: “Credibilità, investimenti e welfare aziendale”


null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere