Uccise ex,condannato a 30 anni a Treviso

Corpo della giovane fu ritrovato a marzo a Vittorio Veneto

(ANSA) - VENEZIA, 10 NOV - Mihail Savciuc, 19 anni, di Godega Sant'Urbano (Treviso), è stato condannato oggi a Treviso, con rito abbreviato, a 30 anni di reclusione per aver ucciso la ex fidanzata, Irina Bakal, 20 anni, al settimo mese di gravidanza.
    Il corpo della giovane fu ritrovato nel marzo scorso in un boschetto alla periferia di Vittorio Veneto (Treviso), dove i due si erano incontrati su richiesta della ragazza per chiarire le responsabilità relative alla paternità del figlio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

COS.IDRA. srl

La crisi del settore edilizio: come uscirne indenni?

COS.IDRA. srl, azienda padovana leader nella realizzazione di fondazioni e opere idrauliche, non ha dubbi: “Credibilità, investimenti e welfare aziendale”


null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere