Droga: fratelli arrestati da Cc Vicenza

Coppia stranieri trovata in possesso di oltre 13 gr. di cocaina

(ANSA) - VICENZA, 10 NOV - Due fratelli nigeriani sono stati arrestati dai carabinieri di Vicenza con l'accusa di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Nel contesto di una perquisizione domiciliare avvenuta in città ed operata dai militari per un altro procedimento della Procura di Venezia a carico di un loro connazionale, gli uomini dell'Arma hanno visto due persone lanciare dalla finestra di una stanza dell'appartamento un involucro di cellophane, risultato poi contenere alcuni grammi di cocaina. Successivi e approfonditi controlli avvenuti nell'abitazione hanno permesso di rinvenire ulteriori 13,2 g della stessa sostanza stupefacente, suddivisa in più dosi, e quasi 1.600 euro in contanti ritenuti frutti dell'attività di spaccio, oltre a varia attrezzatura per il confezionamento della droga. Per un 30enne il suo fratello 21enne, entrambi residenti a Latina ma di fatto senza fissa dimora, sono scattate le manette. I due saranno processati con rito direttissimo in Tribunale a Vicenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Simone Manferdini

Simone Manferdini: “Investire sul sistema Italia per defiscalizzare il proprio guadagno”

Il consulente finanziario consiglia di tornare a investire in Italia per vedere il proprio guadagno defiscalizzato


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere