Regione,ok legge obbligo bandiera veneta

Anche in uffici privati se hanno avuto contributi Regione

(ANSA) - VENEZIA, 29 AGO - Esposizione obbligatoria da oggi in poi del gonfalone della Regione Veneto - con il Leone di San Marco - in tutti gli edifici pubblici (Prefetture, Tribunali, Comuni, caserme e comandi delle forze dell'ordine) della regione. Il Consiglio regionale, con 31 voti favorevoli, 6 contrari e 1 astenuto, ha approvato stasera la legge d'iniziativa della consigliera Silvia Rizzotto (Lista Zaia), che definisce le nuove disposizioni per l'uso dei simboli ufficiali del Veneto. Il pdl - spiega l'Assemblea legislativa - intende "rafforzare il senso di appartenenza dei cittadini veneti, anche attraverso il riconoscimento e l'esposizione dei simboli che identificano non solo un territorio, ma anche la storia, le tradizioni e le radici del popolo". Dall'obbligo di esposizione della bandiera veneta - cosa che ha suscitato polemiche - non sono esclusi i privati, "in determinate situazioni", ovvero coloro che ad esempio erogano un servizio per il quale hanno goduto di un contributo della Regione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere