Colpito a martellate, trovato aggressore

Indagini squadra mobile Verona, sostiene aver agito per reazione

(ANSA) - VERONA, 19 MAG - E' stato individuato dalla squadra mobile della Questura di Verona il responsabile dell'aggressione a un minore, colpito con una martellata alla testa, avvenuta alcuni giorni fa nel capoluogo scaligero all'interno di un autobus fermo al capolinea. L'aggressore, che ha ammesso le proprie responsabilità ma sostenendo di non aver avuto l'intenzione colpire alla testa, è un minorenne, figlio di stranieri, come la vittima, ed entrambi frequentano lo stesso istituto scolastico. Una volta rintracciato dagli agenti, il giovane si è mostrato subito collaborativo raccontando di fatto di aver agito in risposta a presunti comportamenti offensivi che l'altro ragazzo avrebbe tenuto nei suoi confronti negli ultimi mesi. Una spiegazione che dovrà trovare o meno conferma dalle indagini in corso e coordinate dalla Procura della Repubblica del Tribunale dei Minorenni di Venezia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA