Droga: maxi sequestro 1,8 t. marijuana

Polizia spiega particolari operazione questure Verona e Bolzano

(ANSA) - VERONA, 10 FEB - 1800 chili di marijuana, il più grande sequestro di droga trasportata su gomma messo a segno in Italia. E' l'operazione della Polizia che ha concluso un'indagine congiunta delle Squadre Mobili di Bolzano e di Verona. In carcere sono finiti un 55enne incensurato, Nereo Figaro, residente a Vigasio (Verona) e tre cittadini serbi: Dragan Nikolicm 59 anni, residente a Castelnuovo del Garda, Goran Vasiljevic (44enne residente a Mantova) e una donna, Alexandra Peric, 43 anni, residente ad Altavilla Vicentina.
    L'indagine ha consentito di individuare un capannone a Buttapietra (Verona), deposito dello stupefacente, droga che avrebbe fruttato 2 mln di euro. E' stato ricostruito il viaggio della droga, reperita in Calabria per poi essere trasportata su Tir fino a Buttapietra per il successivo smistamento sia nel Nord Italia, sia nel nord Europa. Il carico è risalito a Nord lungo l'autostrada e Tir e un'auto stati intercettati dai poliziotti all'altezza di Bologna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere