Droga: spaccio nel veneziano, arresti

Carabinieri sgominano organizzazione italo-albanese

(ANSA) - VENEZIA, 26 MAR - Sei misure cautelari per spaccio di cocaina, tra cui due in carcere, sono state eseguite dai carabinieri della stazione di Martellago, coadiuvati dal Nucleo Operativo della Compagnia di Mestre. E' stata così smantellata una organizzazione italo-albanese che operava nell'area della terraferma veneziana. I due italiani coinvolti sono finiti ai domiciliari. Tra i destinatari dello spaccio anche minorenni. Un altro albanese è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di 22 grammi di cocaina e di 9.500 euro, ritenuti provento dello spaccio, oltre a materiale per confezionare le dosi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Futura Serramenti - Sergio Zanin

Futura Serramenti lancia il primo brevetto di infissi in pvc antiscasso

L’azienda di Quinto di Treviso guidata da Sergio Zanin è pronta a lanciare sul mercato un nuovo prodotto con materiale progettato appositamente per l’azienda


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere