Un albero di rose a Venezia per Valeria

Messo dimora giardino Giudecca da Ist.Resistenza e Com.Ebraica

(ANSA) - VENEZIA, 13 MAR - Un alberello di rose per Valeria Solesin. Da oggi è ricordata anche così a Venezia la studentessa della Sorbona unica vittima italiana degli attentati jihadisti del 13 novembre a Parigi, uccisa nell'attacco al 'Bataclan'. Le rose per Valeria sono state un'idea dell'Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della Comunità Ebraica, che con una cerimonia a Villa Heriot, sull'isola della Giudecca, hanno aggiunto questo roseto agli 'alberi dei giusti' già piantumati negli scorsi anni. Alla cerimonia hanno preso parte anche la mamma di Valeria, signora Luciana, ed il fratello, Dario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere