Unioni civili: Cirinnà, non ci fermeremo

Senatrice Pd, presto rivisitazione completa legge su adozioni

(ANSA) - VENEZIA, 12 MAR - "Questo è un primo passo importante, ma non ci fermeremo qui". Lo ha detto oggi a Vicenza, parlando a margine di un incontro pubblico, Monica Cirinnà, la senatrice del Pd prima firmataria del ddl sulle unioni civili. "Quello che abbiamo fatto è un passo talmente importante - ha aggiunto - che molti l'hanno definito come 'la caduta del muro di Berlino'. Finalmente le persone che si amano, anche appartenenti a coppie dello stesso sesso, arrivano ad avere dei diritti. Per rientrare nell'accordo di maggioranza abbiamo dovuto escludere l'articolo 5, quello che riguardava d'adozione del figlio del partner, che rimetteremo al più presto in una rivisitazione completa della legge sulle adozioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Equimondo, impresa privata per un servizio sociale

L’amministratore Martino Varotto pronto a lanciare anche Time.Care, una start up innova-tiva per far incontrare domanda e offerta lavorativa socio assistenziale online


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere