Stuprò minorenne, soldato Usa condannato

Uomo già ai domiciliari per violenza a prostituta romena

(ANSA) - VICENZA, 23 FEB - Riconosciuto colpevole di aver violentato una minorenne vicentina, è stato condannato a sette anni e sei mesi Jerelle Lamarcus Gray, il militare americano già ai domiciliari in caserma per la violenza ad una prostituta romena incinta. Il collegio del tribunale di Vicenza ha dichiarato il soldato Gray colpevole di aver aggredito e stuprato una ragazza di 17 anni conosciuta in una discoteca di viale della Pace, di fronte alla Caserma Ederle. L'uomo è stato condannato a sette anni e sei mesi di carcere e dovrà versare una provvisionale immediatamente esecutiva di centomila euro nei confronti della vittima, che si è costituita parte civile. Lo scorso 9 aprile lo stesso Gray con l'ex collega Darius Montre McCullogh era stato condannato a sei anni di reclusione per un fatto accaduto fra il 14 e il 15 luglio 2015. Entrambi erano stati riconosciuti colpevoli di violenza sessuale nei confronti di una prostituta romena incinta, seviziata per ore in una zona isolata della città.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere