Perquisizioni DIA in società ambiente

Sequestrati documenti. Accertare regolarità affidamento lavori

(ANSA) - TRIESTE, 23 FEB - Documentazione varia cartacea ed informatica è stata sequestrata al termine di perquisizioni compiute oggi nelle sedi di una società di trasporti e movimento terra di Monfalcone e di due società di Trieste, tutte del settore bonifiche ambientali, e nelle abitazioni delle quattro persone fisiche titolari. I provvedimenti, emessi dalla Procura della Repubblica Trieste, rientrano nell'ambito di una inchiesta sulla regolarità dell'affidamento da parte dell'Autorità Portuale di Trieste, di lavori di bonifica da amianto.
    L'inchiesta mira ad accertare se l'affidamento sia stato ottenuto dalle società con modalità tali da indurre in errore la stessa Autorità Portuale sulla reale presenza di amianto.
    Presenza che comporta notevole aumento del costo dell'opera per la Pubblica Amministrazione e profitto per i titolari delle imprese. I provvedimenti sono stati eseguiti sono stati eseguiti da personale del Centro Operativo DIA di Padova e dipendente Sezione Operativa Trieste, con Squadra Mobile di Trieste.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

COS.IDRA. srl

La crisi del settore edilizio: come uscirne indenni?

COS.IDRA. srl, azienda padovana leader nella realizzazione di fondazioni e opere idrauliche, non ha dubbi: “Credibilità, investimenti e welfare aziendale”


null

Tagliare con l’acqua, con Sirio si può

“Siamo artigiani ma anche persone che hanno sempre voluto sperimentare, grazie a questo siamo cresciuti”, dicono dalla famiglia Castellan


Luca Baldan

Luca Baldan: “L’Italia è un paradiso fiscale, ma ancora per poco”

Il Consulente Finanziario e Patrimoniale padovano parla della vantaggiosa situazione italiana circa la trasmissione del patrimonio famigliare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere