Con tasse Ue risparmio 34 mld per Italia

Pari a 557 euro pro capite all'anno

(ANSA) - VENEZIA, 23 FEB - Con una tassazione a livello europeo, ciascun italiano risparmierebbe 557 euro all'anno, pari, in termini complessivi, a 34 mld di euro. Per la Cgia se in Italia fosse applicato lo stesso carico fiscale che grava tra i paesi che utilizzano l'euro, i vantaggi per le tasche di tutti noi sarebbero molto evidenti. Nell'eurozona, la pressione fiscale più elevata è in Francia dove il peso totale di imposte, tasse, tributi e contributi previdenziali è del 48,1% del Pil. Seguono Belgio (47,3%), Finlandia (43,9%), Austria e Italia dove nel 2014 la pressione fiscale si è attestata al 43,6% del Pil.La media dei 19 che usano l'euro si è stabilizzata al 41,5%; -2,1% che da noi.Nel confronto con la Germania paghiamo mediamente 1.141 euro in più all'anno.Versiamo 1.593 euro in più rispetto all'Olanda,1.779 euro in più del Portogallo, 2.389 euro in più della Spagna e 3.531 euro in più dell'Irlanda. Solo i francesi (+1.195 euro),i belgi (+982) e i finlandesi (+80),fanno uno sforzo fiscale superiore al nostro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Corrado Patella e Giudo Patella

Autofficina Omega, la realtà più grande d’Italia per le auto storiche sportive

Passione, esperienza e tecnologia: le tre carte vincenti di Corrado Patella per rendere immortale un’automobile


Luigi Pozzacchio e Giuseppe Stambè - Ristorante Pizzeria La Perla

Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Duo vincente per il ristorante pizzeria La Perla: l’intuito di Luigi Pozzacchio e l’esperienza dello chef Giuseppe Stambè


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.