Cgil: Camusso, mondo lavoro è spaccato

Per leader sindacale nuova Carta Diritti ricostruirà comparto

(ANSA) - VENEZIA, 11 FEB - "Nonostante 20 anni di riforme abbiamo il mondo del lavoro spaccato da problemi diversi, profondamente diviso anche in settori che dovrebbero essere riuniti dalle stesse norme". Lo ha detto a Mestre il segretario generale della Cgil Susanna Camusso presentando la nuova 'Carta dei Diritti Universali del Lavoro' "strumento che permetterà di ricostruire il profilo del lavoratore aiutando magari anche i nostri interlocutori, associazioni e politici, a capire come affrontare il cambiamento del mondo del lavoro". Secondo Camusso si sono vissuti diversi episodi che hanno snaturato l'essenza del lavoro: "è stato volutamente diviso - ha osservato - comprimendo forme contrattuali, comprimendo le retribuzioni e le forme contributive". Da qui l'esigenza del varo della 'Carta' un progetto di legge di iniziativa popolare, "uno strumento - ha affermato Camusso - costruito non come documento politico ma con caratteristiche legislative che proteggano il lavoratore in tutte le situazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Elisabetta Elio, Direttore generale di Pia Opera Ciccarelli

Fondazione Pia Opera Ciccarelli, il futuro dell’assistenza agli anziani passa per la riscoperta delle comunità di quartiere

E’ stato avviato il programma “Abitare Leggero”: a breve si realizzeranno abitazioni a prezzo calmierato per riunire famiglie in difficoltà economica e anziani in un clima di reciproco aiuto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere