Aperta ad Aosta Scuola per la Democrazia

Tre giorni di dibattito per nuova generazione

(ANSA) - AOSTA, 6 OTT - Si è aperta a Palazzo regionale la nona edizione della Scuola per la Democrazia, promossa dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta e dall'associazione ItaliaDecide di Luciano Violante. Per tre giorni giovani amministratori provenienti da tutto il paese potranno assistere a lectio magistralis, partecipare a gruppi di lavoro e confrontarsi sul tema "La cooperazione tra gli enti locali e tra i livelli territoriali".
    Tra gli ospiti della Scuola ci saranno il premier Paolo Gentiloni e il Ministro degli Interni, Marco Minniti, attesi domenica mattina ad Aosta. "I giovani non sono soltanto il futuro della nostra società - ha detto il presidente del Consiglio Valle, Andrea Rosset - ma sono parte attiva del presente ed è quindi importante creare le condizioni affinchè possano affrontarlo con consapevolezza e piena coscienza del ruolo che hanno nella comunità". Per Pierluigi Marquis, presidente della Regione Valle d'Aosta, "la scuola politica e amministrativa è fondamentale per un buon funzionamento della cosa pubblica, occasioni come questa sono un momento importante per avvicinare i giovani alla politica in una fase in cui la politica sembra fare di tutto per allontanarsi dalla gente".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere