"Regione 'legalizza' bracconaggio lupo"

Fotografo interviene su ddl e uccisione predatore a Chatillon

(ANSA) - AOSTA, 2 NOV - "Mentre in Regione si discute un progetto di legge che autorizzerebbe l'abbattimento del lupo, ecco il primo caso di bracconaggio nella Vallée. Un plauso ai governanti di turno: il bracconaggio lo 'legalizzate' voi con proposte che non hanno nessuna ambizione di risolvere il 'problema' lupo". Lo scrive in un post su facebook il fotografo naturalista valdostano Stefano Unterthiner, primo italiano a lavorare per l'edizione americana di National Geographic magazine. "Diversi studi - prosegue Unterthiner - mostrano che gli abbattimenti non servono, accentuano invece la dispersione del lupo aumentando la predazione sul bestiame. La prevenzione è l'unica opzione per una gestione durevole, onesta (aggiungerei) e sostenibile del predatore. Ma i politici NON pensano a risolvere i problemi, ma a essere rieletti. Anche quelli valdostani".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA