Sandri lascia Pd e aderisce Italia Viva

Il presidente dei dem dimissionario alla Leopolda con Renzi

(ANSA) - AOSTA, 17 OTT - Il presidente dimissionario del Partito democratico della Valle d'Aosta Giovanni Sandri è in partenza sabato 19 per la Leopolda di Firenze dove aderirà al nuovo soggetto politico di Matteo Renzi Italia Viva. Lo ha annunciato lui stesso in una conferenza stampa con Antonio Albace, Giovanni Brignoli e Giovanni Germano in rappresentanza dei Comitati di azione civile, nati dalla tre giorni fiorentina del 2018. In Valle d'Aosta si costituirono ad Aosta, Sarre e Saint-Vincent.
    "Siamo un gruppo di persone che ha ritenuto opportuno la strada indicata da Renzi e ripartire insieme dal progetto nato nel 2014 che puntava a disegnare un'Italia diversa e dal popolo del sì alla riforma costituzionale". Aggiunge: "la volontà non è solo quella di innovare il Paese, ma anche la Valle d'Aosta; ci vogliono idee nuove, forti e strategiche ma anche un modo di lavorare diverso. Il Pd è troppo burocratizzato, un po' imbalsamato con procedure vecchie che impediscono di fare crescere progetti e nuove persone".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere