Cartabia impegnata in scalata Gran Paradiso

Partita da Valsavarenche, domani tenterà di raggiungere cima

Il vice presidente della Corte Costituzionale Marta Cartabia - uno dei nomi circolati in queste ore per l'incarico di premier - è impegnata in queste ore nell'ascensione del Gran Paradiso, 4.061 metri, tra la Valle d'Aosta e il Piemonte. Con lei ci sono anche il marito, i figli e alcuni loro amici.
    Partita da Valsavarenche, la comitiva nel pomeriggio è salita al rifugio Chabod (2.710 metri di quota) da dove domani mattina all'alba, assieme ad una guida alpina e a Luisa Vuillermoz, presidente della Fondation Grand Paradis, tenterà di raggiungere la cima. Si tratta di un itinerario alpinistico di alta quota classificato 'Pd-poco difficile' con passaggi semplici di arrampicata su roccia e pendii di neve/ghiaccio fino a 35-40 gradi.
    Amante della montagna, Marta Cartabia ha una casa di villeggiatura in Valle d'Aosta e nel 2019 è stata insignita dalla Regione del titolo di 'Ami de la Vallée d'Aoste'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere