Idrocarburi Dora, chiesta archiviazione

Per procura impossibile risalire a responsabilità guasto

Il pm Eugenia Menichetti ha chiesto al gip di Aosta l'archiviazione del fascicolo per inquinamento ambientale e attività di gestione di rifiuti non autorizzata aperto a seguito dello sversamento, a inizio novembre 2018, di idrocarburi nella rete fognaria e nella Dora Baltea da una stazione di pompaggio in disuso del deposito Eni di Pollein.
    Erano indagati due dirigenti dell'Eni.
    Dalle indagini condotte dal Corpo forestale valdostano è emerso che la causa era stata la rottura di una valvola. Sono stati accertati lavori di manutenzione svolti da ditte esterne ma non è stato possibile accertare quando è avvenuto l'ultimo intervento, di conseguenza la procura non può attribuire la responsabilità dell'accaduto con certezza. Sono stati tolti i sigilli anche alle ultime porzioni di impianto rimaste sotto sequestro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere