Regioni: Spelgatti,incontro con Stefani per migliorare spesa

Presidente Val d'Aosta,'situazione problematica ma ci lavoriamo'

 "Oggi apriamo un tavolo per iniziare a definire il rapporto che la Valle d'Aosta ha con lo Stato sulla base dei vari contenziosi finanziari che si sono aperti. Dobbiamo verificare se troviamo un accordo anche perché poi dobbiamo definire gli obiettivi della mia regione per poter poi mettere mano sulle casse della Valle d'Aosta e la sua possibilità di spesa. E' una situazione piuttosto problematica da risolvere, ma contiamo di poter dare una accelerazione a questi nuovi rapporti". Lo ha riferito la presidente della Regione Valle d'Aosta Nicoletta Spelgatti a margine di un incontro con la ministra per gli Affari Regionali Erika Stefani, tenutosi oggi presso il Ministero di via della Stamperia.

Stefani, garantisco grande ascolto a Valle d'Aosta - "Garantisco un grande ascolto alla presidente di una Regione che, pur considerata piccola sotto il profilo territoriale, evidenzia delle complessità. Io sono assolutamente a disposizione per cercare di trovare tutte le soluzioni possibili". Lo ha sottolineato la ministra per gli Affari Regionali Erika Stefani al termine di un incontro con la governatrice della Valle d'Aosta, Nicoletta Spelgatti.

Spelgatti, attenzione enorme Governo per V. d'Aosta - Nella trattativa tra Regione Valle d'Aosta e Governo sul contenzioso finanziario "stiamo procedendo alla velocità della luce abbiamo chiesto al Governo la massima sollecitudine e il tavolo tecnico è già stato aperto per martedì della settimana prossima, questo dimostra l'attenzione enorme che ha questo governo nei confronti della nostra Regione e la volontà di dare peso a quelle che sono le nostre istanze". Lo ha detto il presidente della Regione, Nicoletta Spelgatti, al termine dell'audizione in prima commissione del Consiglio Valle.
"Sul tavolo delle trattative - ha spiegato Spelgatti - abbiamo posto tutti e tre i contenzioni che sono aperti in Corte costituzionale che vedono l'udienza fissata per il 6 di novembre; l'obiettivo è definire i contenzioni e dare dei punti di certezza per il futuro".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere