Profughi a lezione di rapporto con donne

Il progetto a Carpi (Modena) della coop 'Leone Rosso'

Profughi a lezione di approccio con le donne. Succede a Carpi (Modena) in un progetto innovativo della cooperativa della Valle D'Aosta 'Leone Rosso', che di accoglienza si occupa. Lo scrive il Resto del Carlino. Come avvicinare una donna per conoscerla, come corteggiarla e comportarsi con lei nell'intimità, questi i contenuti delle lezioni. La stessa cooperativa, che nel 2017 avviò corsi di italiano in una parrocchia, ha avviato anche corsi di italianità: l'insegnamento ai profughi della cultura italiana, dagli articoli della Costituzione all'alimentazione fino all'approccio di genere. I corsi sono tenuti da personale specializzato di Arci, con cui Leone Rosso ha stipulato una convenzione, supportati da due mediatori della cooperativa. Le insegnanti, donne italiane ma di origine africana, spiegano ai ragazzi che nella cultura occidentale la donna ha gli stessi diritti e doveri dell'uomo, che quando dice 'no' va rispettata, che non va picchiata, spiega Marco Gheller, responsabile Leone Rosso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere