Grandi fotografi raccontano Gressoney

Al Museo fauna alpina le immagini di Pagetti e Korta

"Highsight-Fotografia ad alta quota" è il progetto fotografico che sarà presentato dall'8 dicembre al 2 aprile nelle sale del Museo regionale della fauna alpina Beck Peccoz di Gressoney-Saint-Jean. In esposizione le immagini del fotoreporter di guerra Franco Pagetti e del fotografo polacco Michal Korta, scattate per raccontare, senza limiti di interpretazione, l'ambiente, l'architettura e il capitale umano della valle del Lys. Le due interpretazioni sono risultate differenti e poco convenzionali: Pagetti, nei paesaggi immersi nella nebbia di ottobre, ne ha colto l'atmosfera ovattata, intima e di raccoglimento; Michal Korta ha fotografato la città all'ombra della montagna, rivelandone i contrasti e i giochi di luce e ombra. Particolare attenzione è stata rivolta agli usi e alle tradizioni della valle: dai ritratti dei pastori in alpeggio al falegname, dalle sarte che confezionano i copricapo tipici alle donne immerse nei preparativi per la processione in costume tradizionale Walser del 24 giugno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA