Bcc, Perron annuncia dimissioni

'Chiederò a maggioranza riunione urgente'

Verso le dimissioni per l'assessore regionale alle finanze Ego Perron. A seguito della condanna a tre anni per induzione indebita a dare o promettere utilità, ha infatti così risposto a una domanda dei giornalisti sulla possibilità di sue dimissioni: "Sì, credo che oggi piuttosto che lunedì cercherò il presidente Viérin e chiederò alla mia maggioranza una riunione urgente per capire sulla tempistica quali sono le cose migliori da fare".

Dopo condanna, attesa sospensione Perron - Oltre alle dimissioni da assessore regionale, annunciate per le prossime ore, per Perron scatterà la sospensione di 18 mesi dalla carica di consigliere regionale, prevista dalla Legge Severino (Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità), entrata in vigore nel novembre del 2012. La procedura prevede la comunicazione al prefetto della sentenza da parte del Tribunale; il prefetto (Presidente della Regione, nel caso della Valle d'Aosta) ne da' comunicazione alla presidenza del Consiglio dei Ministri che emana il provvedimento di sospensione. Al posto di Perron subentrerà in assemblea regionale Davide Perrin, primo escluso della lista dell'Union Valdotaine con 1.384 voti, coinvolto e assolto lo scorso anno ("perche' il fatto non sussiste") in un'inchiesta su reati elettorali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere