Vierin candidato presidenza Regione Vda

Trovato accordo tra forze autonomiste e Partito Democratico

AOSTA - L'assessore regionale all'agricoltura e risorse naturali, Laurent Viérin, è il candidato alla presidenza della Regione Valle d'Aosta. E' quanto prevede la mozione di sfiducia costruttiva nei confronti dell'attuale presidente, Pierluigi Marquis. A presentarla alcune forze di minoranza (Union valdotaine, Partito Democratico e Epav) e l'Union valdotaine progressiste, che possono contare su voti sufficienti per farla approvare in aula.
    Viérin, 42 anni, è stato assessore regionale all'istruzione e alla sanità. Figlio dell'ex presidente della Regione Dino Viérin (in carica dal 1993 al 2002), è tra i fondatori dell'Uvp, movimento nato da una scissione dell'Union valdotaine. La squadra di Governo è formata da: Luigi Bertschy (sanità, Uvp), Alessandro Nogara (agricoltura, Uvp), Mauro Baccega (opere pubbliche, Epav), Jean-Pierre Guichardaz (attività produttive, Pd).  La delegazione dell'Union valdotaine - designata venerdì notte dal Conseil féderal del movimento - sarà composta da  Ego Perron (bilancio e finanze), Aurelio Marguerettaz (turismo, sport e trasporti) ed Emily Rini (istruzione e cultura).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere