Vvf Vda, no a ricorso ex vice comandante

Fabio Giovinazzo non riavrà incarico affidato a Pio Porretta

Il giudice del lavoro Eugenio Gramola ha respinto il ricorso dell'ex vice comandante del corpo valdostano dei vigili del fuoco, Fabio Giovinazzo, che aveva fatto causa alla Regione per riavere il proprio incarico. Le motivazioni saranno depositate entro 20 giorni. Giovinazzo è inquadrato attualmente come ispettore antincendi.
    Resta quindi vice comandante Pio Porretta, già capo della protezione civile. Nel settembre 2015 era stato nominato al vertice del corpo al posto di Salvatore Coriale (comandante dal 2001, dopo aver vinto un concorso), che però ha riavuto il suo posto nel luglio scorso e per tre anni. Si è infatti accordato con la Regione su una proposta transattiva del giudice Gramola, seguita alla sentenza della Consulta - favorevole all'ex comandante - con cui si è stabilito che le norme regionali sulla "figura del comandante regionale dei vigili del fuoco" restituiscono "con chiarezza la natura non apicale e tecnica dell'incarico", che quindi non può essere considerato fiduciario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA