Su liquidità Casinò si guarda ai privati

'Non sono riproponibili i metodi utilizzati fino ad ora'

(ANSA) - AOSTA, 17 MAR - La Giunta regionale è al lavoro sulle "soluzioni da mettere sul tavolo" per risolvere il problema di liquidità finanziaria del Casinò di Saint-Vincent "magari non utilizzando denaro pubblico ma tramite partner privati". Lo ha anticipato oggi l'assessore alle finanze Albert Chatrian durante la conferenza stampa di Giunta. "Sulla casa da gioco la Regione e la società stanno lavorando con l'intento di trovare soluzioni, sia all'attuale momento di emergenza, che di più ampio respiro e soprattutto di prospettiva", ha spiegato Chatrian. "La nostra attenzione sul tema è massima. E' chiaro - ha ancora precisato - che non consideriamo riproponibili i metodi d'intervento adottati finora sul Casinò : troppo facile iniettare denaro, peraltro denaro pubblico, quindi di tutta la comunità, senza risolvere i problemi alla base dell'emergenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere