Amianto in discarica abusiva Courmayeur

Forestale, almeno 50 metri cubi di rifiuti inceneriti e tombati

(ANSA) - AOSTA, 05 LUG - L'Arpa ha individuato amianto nella discarica abusiva scoperta a Dolonne (Courmayeur). Si tratta di crisotilo (amianto bianco) e crocidolite (amianto blu).
    Sequestrata a maggio, l'area per il corpo forestale è in uso all'impresario Daniele Fortunato (61), originario di Belvedere Marittimo (Cosenza) e residente in paese. Il terreno, nel bosco, è di circa 1.000 metri quadrati e la sua destinazione è agricola (prato irriguo). E' di proprietà di una donna del posto che la concede in uso gratuito a Fortunato. I forestali stimano, per difetto, che contenga 50 metri cubi di rifiuti speciali, tra cui le onduline in fibrocemento-eternit ritrovate sminuzzate. Il 14 maggio, giorno successivo al primo sopralluogo, gli agenti hanno sorpreso un dipendente dell'impresario mentre spianava la zona con una pala meccanica. L'uomo ha detto di aver 'tombato', negli anni, residui non inceneriti e sacchi di cemento freddo un metro e mezzo sotto terra. Il presidente della Regione ha ordinato all'impresario la bonifica dell'area.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere