Marini,Cretu a Norcia: più attenzione Ue

Pres. Umbria a Comitato regioni Ue, Europa mostri lato concreto

(ANSA) - BRUXELLES, 09 FEB - La visita a Norcia della commissaria Ue alle Politiche regionali, Corina Cretu, è "importante" perché è la "prima della Commissione europea fisicamente nei luoghi del terremoto". È un "auspicio" per un'attenzione da parte dell'esecutivo "verso le calamità naturali" a favore di "azioni mirate che possano aiutare tutti i comuni e le regioni europee" in modo che le risorse Ue possano servire sia per interventi preventivi, sia per percorsi di ricostruzione. Così Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, a Bruxelles per partecipare alla plenaria del Comitato europeo delle regioni. Sabato la governatrice accompagnerà la commissaria Cretu a Norcia per una visita con "un significato simbolico", spiega Marini, abbiamo chiesto che l'Europa "mostri anche un volto concreto e operativo, che è quello dei fondi che servono a sostenere le imprese e le persone". La governatrice umbra crede poi che "il governo faccia bene" a chiedere la maggiore flessibilità possibile da parte dell'Ue per aiutare a gestire il post-sisma, perché non è possibile spiegare ai cittadini "che in nome di regole astratte del patto di stabilità non possiamo investire risorse nazionali per affrontare sia la fase di emergenza, ma anche quella della ricostruzione".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere