Progetto per cura dei disabili in Siria

Incontro Usl Umbria 2 con responsabile programma recupero Undp

(ANSA) - FOLIGNO (PERUGIA), 8 NOV - Il direttore sanitario dell'azienda Usl Umbria 2 Camillo Giammartino e il direttore del dipartimento di Riabilitazione Mauro Zampolini hanno incontrato Minako Manome, responsabile per il programma di recupero socioeconomico in Siria di Undp Siria (Programma di sviluppo delle Nazioni Unite).
    La visita in Umbria della dottoressa Manome si inserisce nell'ambito di un progetto per lo sviluppo delle competenze per la promozione della salute e dell'inclusione delle persone con disabilità e per il supporto al recupero socio-economico in Siria realizzato da Felcos Umbria, che promuove lo sviluppo sostenibile dei territori a livello locale e internazionale e Undp Siria.
    L'intervento si concentra principalmente sulla capacità del sistema siriano di fornire servizi e di dare risposte sociali, sanitarie, riabilitative e assistenziali alle persone con disabilità che, in seguito al conflitto, sono circa 2,9 milioni su 18 milioni di residenti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere