Bartolini, accolto ricorso Dl sicurezza

"Lamentata illegittimità poteri prefettizi" ricorda assessore

"Siamo particolarmente soddisfatti delle sentenze 194 e 195 del 24 luglio 2019 con cui la Corte costituzionale, si è pronunciata su numerosi ricorsi regionali avverso il Decreto legge 113 del 2018 cosiddetto 'decreto sicurezza'": è quanto ha affermato l'assessore regionale Antonio Bartolini, dopo aver conosciuto le motivazioni contenute nelle sentenze della Corte. "È stato pienamente accolto - ha sottolineato - soltanto il ricorso della Regione Umbria, che aveva lamentato l'illegittimità costituzionale delle norme relative ai poteri prefettizi straordinari sugli enti locali".
    "La Corte, condividendo le argomentazioni della Regione - ha sottolineato Bartolini -, ha duramente stigmatizzato l'indeterminatezza delle norme censurate e ha contestato l'assenza di meccanismi di coordinamento fra Stato e Regioni.
    Una volta di più, la Corte ha stabilito un punto fermo per il rispetto del principio di legalità".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere