Insediato commissario straordinario Usl2

Massimo Braganti.Paparelli,percorso verso obiettivi fondamentali

(ANSA) - TERNI, 8 LUG - "L'insediamento del dott. Braganti è un avvenimento importante perché da oggi comincia un percorso che in tempi rapidi ci deve consentire di raggiungere alcuni obiettivi che riteniamo fondamentali": lo ha detto il presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, nel corso dell'incontro per l'insediamento del commissario straordinario della Usl Umbria 2, Massimo Braganti.
    Paparelli ha evidenziato che "in questi anni si è lavorato per una maggiore razionalizzazione delle Usl, ma bisogna andare ancora avanti, in maniera più spedita, nel processo di integrazione tra aziende sanitarie ed ospedaliere per confermare i livelli di eccellenza raggiunti negli anni dalla sanità regionale. In questo ambito - ha aggiunto - entro l'estate dovrebbe essere stipulata dai due Direttori generali la convenzione che porterà alla integrazione dei servizi degli ospedali di Narni e Amelia con l'azienda ospedaliera di Terni".

"Si procederà inoltre - ha continuato - per lo sblocco dei concorsi e proseguirà l'impegno per l'abbattimento delle liste d'attesa che, a metà luglio, saranno oggetto di verifica con i direttori amministrativi e sanitari delle aziende umbre". Il presidente - è detto in una nota - ha infine affrontato la questione del punto nascita dell'ospedale di Spoleto "che - ha detto - non sarà né chiuso, né ridimensionato e sul quale nel pomeriggio si terrà un un'apposita riunione per individuare e metter in campo le possibili soluzioni".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA