Sindaci, terza Pasqua post-sisma

Alemanno-De Carolis-Bellini, ma non è quella della ricostruzione

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 20 APR - "E' la terza Pasqua post sisma, ma purtroppo non è ancora quella della ricostruzione": a dirlo, all'ANSA, è il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. E sulla stessa falsariga è la posizione sia del primo cittadino di Cascia, Mario De Carolis che di Preci, Pietro Bellini. "Il recupero degli edifici maggiormente danneggiati e di quelli pubblici è ancora lontano", dice De Carolis, mentre Bellini sottolinea "la lentezza della macchina burocratica che rende noi sindaci impotenti di fronte alle pastoie delle procedure".
    "Dal decreto sblocca cantieri ci attendevamo molto di più - spiega Alemanno - invece ha preso in considerazione solo una parte degli aspetti che avevano discusso con il Governo. In alcune situazione - aggiunge - addirittura rallenta ulteriormente le procedure, come ad esempio l'autorizzazione dei lavori di recupero degli edifici con danni lievi, le cosiddette lettere B".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere