A Gubbio il progetto Casa Mia

Per reinserimento sociale persone con disagio psichico

E' stato presentato in una abitazione di Gubbio il progetto "Casa Mia", esperienza residenziale finalizzata al reinserimento sociale di persone con disagio psichico, promossa dall'associazione Crisalide onlus e realizzata grazie al finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e alla collaborazione del Centro di salute mentale Alto Chiascio dell'Usl Umbria 1, dei servizi sociali del Distretto Alto Chiascio e del Comune di Gubbio, capofila della Zona Sociale 7, oltre che dei familiari e dei cittadini.
    Il progetto è rivolto ad un gruppo di sei persone che, in uscita dal percorso psichiatrico, sono andate a vivere in autonomia, con il supporto, per le attività domestiche, di personale da loro stessi assunto. Nel progetto, gli amministratori di sostegno e i volontari dell'associazione partecipano attivamente nella vita della casa. I servizi sociali e sanitari garantiscono gli interventi domiciliari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere