Progetto "Puzzle" per i rifugiati

Da Anci Umbria anche vademecum accoglienza e insegnamento lingua

Un vademecum operativo per la gestione delle procedure previste nel sistema di prima accoglienza per richiedenti la protezione internazionale; uno per l'insegnamento della lingua italiana in contesti migratori con un manifesto di linee guida; e un'azione di "Community": sono queste le attività più rilevanti portate avanti da Anci Umbria e frutto del progetto "Puzzle", giunto a conclusione, dopo un percorso durato quasi due anni.
    I risultati complessivi del progetto sono stati presentati in un seminario a Perugia.
    Il vademecum sulle procedure di prima accoglienza intende individuare prassi operative condivise e omogenee tra i diversi attori coinvolti, garantire il diritto di accesso ai servizi sul territorio ai beneficiari dei progetti di prima accoglienza e tutelare il lavoro degli operatori dei servizi territoriali per fornire risposte omogenee.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere