Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

Accusa Italia violazione equo processo e maltrattamenti polizia

Giovedì prossimo la Corte di Strasburgo pubblicherà la sentenza sul ricorso di Amanda Knox contro l'Italia. Che la cittadina americana accusa di avere violato in vari modi il suo diritto ad un equo processo, e inoltre afferma di aver subito durante l'interrogatorio il 6 novembre 2007 maltrattamenti da parte della polizia.
    Ai legali della Knox, Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova, è arrivato l'avviso che la decisione sarà pubblicata il 24 gennaio. Nessuna anticipazione comunque sul contenuto della decisione.
    Amanda Knox è stata accusata, insieme a Raffaele Sollecito, dell'omicidio di Meredith Kercher, compiuto a Perugia. Entrambi sono poi stati definitivamente assolti dalla Cassazione. Knox e Sollecito si sono sempre proclamati estranei al delitto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere