A Castelluccio la fioritura più bella

Viaggio su altopiano tra rosso papaveri e azzurro lenticchia

Il rosso dei papaveri, il blu dei fiordalisi, l'azzurrino della lenticchia e infine un pò di giallo e il bianco delle margherite: per chi è nato e vissuto da sempre a Castelluccio di Norcia, quella di questi giorni è una delle fioriture più belle degli ultimi 10 anni.
    Quando si arriva già al valico, dalla provinciale 477 che parte da Norcia e prima di scendere giù verso il Pian Grande, in lontananza si intravedono i primi colori che diventano nitidi dopo qualche chilometro. Un viaggio spettacolare in mezzo a una natura incontaminata che l'ANSA ha realizzato salendo a 1.452 metri di quota.
    Percorrendo la lunga lingua di asfalto, che divide in due la piana, lentamente si arriva sotto il borgo di Castelluccio ed è qui che la fioritura regala scorci incredibili, con decine di persone impegnate a farsi selfie e a scattare foto alla "tavolozza" naturale di colori. Alcuni, fortunatamente pochi, si avventurano anche in mezzo ai campi calpestando le piante, nonostante i divieti presenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere