Siria, giornata di preghiera ad Assisi

Lettera aperta a Onu, ci candidiamo a ospitare incontri di pace

(ANSA) - PERUGIA, 14 APR - Dalla città di San Francesco appello per la pace in Siria: il 27 aprile si terrà una giornata di preghiera per il Paese martoriato dalla guerra. Inoltre è stata pubblicata una lettera aperta ad Antonio Gutierrez, segretario generale delle Nazioni Unite. "Vogliamo dare voce al dolore delle tantissime vittime, specialmente bambini, che invocano pietà e pace" si legge nella lettera firmata dal vescovo di Assisi, con le Famiglie Francescane, il sindaco di Assisi con le istituzioni pubbliche e le associazioni della città, la Tavola della Pace, Rete della Pace. "La città di Assisi che, per vocazione, è promotrice di pace e già nel passato si è resa protagonista di gesti di fraternità, vuole farsi strumento di pace" e "ospitare incontri di mediazione per favorire un dialogo fra tutte le parti coinvolte nel conflitto".
    Si chiede poi al segretario generale Onu di "garantire la presenza di personale delle Nazioni Unite sul territorio interessato come forza di interposizione a protezione delle popolazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere