Ad Assisi quadro con 2 milioni chiodi

Ritratto di Sant'Antonio Abate si candida Guinness world record

Propone un ritratto di Sant'Antonio Abate realizzato piantando due milioni di chiodi su una superficie di 26 metri quadri, l'opera dell'artista albanese Saimir Strati proposta fino al 15 gennaio a Santa Maria degli Angeli di Assisi (tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 20 in via Los Angeles, 81).
    L'opera è stata voluta e promossa dai Priori Serventi 2018 del Piatto di S. Antonio Abate.
    Il sindaco di Assisi Stefania Proietti aveva dato avvio alla realizzazione dell'immagine piantando il primo dei chiodi. Il 15 gennaio verrà completata e quindi sarà esaminata da una delegazione del Guinness world record per l'iscrizione nel suo albo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere