Botte alla moglie che non fa la spesa

E' successo a Perugia, polizia chiamata dai vicini

(ANSA) - PERUGIA, 5 OTT - Ha chiesto alla moglie di uscire per fare la spesa, ma la donna si è rifiutata, spiegando che non si sentiva bene: ne è nata una violenta lite, che ha portato al ferimento della moglie e all'arresto del marito - entrambi nigeriani ventenni - per maltrattamenti e lesioni. E' successo a Perugia, in un appartamento di via del Macello. A chiamare la polizia sono stati i vicini, allarmati dalle urla della donna.
    Quest'ultima è stata accompagnata all'ospedale dove i medici hanno emesso una prognosi di guarigione di una settimana. Agli agenti la giovane ha riferito che l'episodio era solo l'ultimo di una lunga serie e che la violenza del marito aveva avuto una recrudescenza dal luglio scorso, quando aveva deciso di lasciarlo. In quell'occasione l'uomo l'aveva colpita ma lei, per timore, non aveva mai sporto denuncia e non si era fatta curare in ospedale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA