Carabinieri arrestano due spacciatori

Tunisini bloccati a Perugia, sequestrata eroina e cocaina

Due tunisini sono stati arrestati dai carabinieri a Perugia dopo essere stati notati da alcuni cittadini a spacciare nella zona della stazione di Sant'Anna.
    Sequestrati al più giovane, due involucri con circa un grammo di cocaina, tre telefoni cellulari e mille e 103 euro in banconote di vario taglio, all'altro 24 bustine termosaldate contenenti 14 grammi di eroina, 12 stecche di hascisc, per 25 grammi circa, e 82 euro.
    I militari delle stazioni di Perugia e Fortebraccio hanno individuato gli stranieri nel corso di un mirato servizio antidroga, grazie anche alla collaborazione di alcuni residenti che hanno segnalato al 112 anomali "movimenti" di giovani tossicodipendenti. Li hanno quindi bloccati nonostante i tunisini avessero tentato la fuga.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere